CLIMATE CHANGE AND CIRCULAR ECONOMY
Scambio di best practice tra Norvegia e Italia

Lunedì 18 novembre 2019, si è tenuto a Roma, presso la Sala Regina della Camera dei Deputati, un interessante evento organizzato dalla Think Tank “Trinità dei Monti” e dalla Reale Ambasciata di Norvegia a Roma.

Il Focus affrontato è stato quello relativo al Climate Change and Circular Economy: sistema economico pianificato per riutilizzare i materiali in successivi cicli produttivi, riducendo al massimo gli sprechi.

Di particolare impatto sono state le testimonianze dei relatori, che hanno posto particolare attenzione alla prevenzione delle esternalità ambientali negative e alla realizzazione di un nuovo valore sociale e territoriale.

L’accento è stato posto sull’importanza dell’approccio circolare, che passa attraverso 5 criteri fondamentali: eco progettazione, modularità e versatilità, energie rinnovabili, approccio ecostistemico e recupero dei materiali.

Visita didattica di studenti dell’Università di Palermo (Oslo, 18 ottobre 2019)

L’Università degli Studi di Palermo (indirizzo Economia e Finanza) e la Camera di Commercio italo-norvegese hanno organizzato un Meeting congiunto ad Oslo, con la collaborazione di Økonova.

Agli studenti intervenuti, accompagnati dal Prof. Aldo Russo, sono stati illustrate, a cura di Andre Skjellum, le attività della Camera di Commercio in Norvegia e dati statistici del Paese con particolare riferimento all’Economia Digitale.

International Symposium: ARTCTIC CONNECTIONS (Roma, 1 ottobre 2019)

La Camera di Commercio italo-norvegese ha partecipato nuovamente ad un convegno sull’Artico, organizzato dalla SIOI (Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale), Ambasciata di Norvegia, Nord University e UArctic.

Temi del convegno sono stati la situazione geopolitica nell’Artico, connessioni tra EU e strategie Nazionali, Sviluppo Sostenibile come chiave di sviluppo, Energia e Blue Economy: sfide ed opportunità.

Con l’occasione, NIHK e SIOI hanno siglato una convenzione rivolta ai giovani praticanti che svolgono Master SIOI a partecipare a tirocini avviati dalla Camera.

Evento MICE (Meeting – Incentive – Conference – Event) e Wedding opportunities in Sardinia (Cagliari, 28 settembre 2019)

I temi dell’evento sono stati il MICE (Meeting – Incentive – Conference – Event) e il Wedding, con l’importante obiettivo di promuovere location e servizi annessi a questi settori per attirare l’attenzione di buyers stranieri che sono stati presenti in occasione di una giornata tutta dedicata alla Meeting Industry.

Sono state presentate tutte le ultime novità e dati importanti sul mondo MICE e Wedding e sull’offerta della Sardegna per la Meeting Industry, nonché interessanti approfondimenti a cura di addetti ai lavori con la partecipazione di MPI (Meeting Professionals International) Italia Chapter, l’Associazione di organizzatori di eventi professionali più importante del mondo, e di AIWP (Associazione Nazionale Wedding Planner).

L’intervento della Camera di Commercio italo-norvegese si è focalizzato sulle opportunità di business tra Italia e Norvegia, con particolare attenzione alla Sardegna, terra dalle straordinarie potenzialità

Seminario in Italia tra Ambasciata norvegese a Roma, NIHK e i rappresentanti della società Økonova

Lo scorso 5 settembre 2019 la Camera di Commercio italo-norvegese ha assistito la società Økonova, socia della Camera, ad un incontro presso l’Ambasciata norvegese a Roma.

Un seminario finanziario dove si è potuto discutere e far conoscere meglio al mondo scandinavo la situazione economica attraverso anche la conoscenza della cultura italiana.

Per maggiori dettagli: www.okonova.no

Il 12 dicembre 2018 si è svolta una riunione dell’Italian business community in Norvegia. Organizzata, a livello istituzionale, dall’Ambasciata, vi hanno partecipato l’ICE di Stoccolma, la Camera di Commercio italo-norvegese e la Confindustria norvegese (la NHO – il cui capo-economista Øystein Dørum ha tenuto una apprezzata conferenza sulle prospettive future dell’economia norvegese).

Finalità dell’evento erano la presentazione delle attività di diplomazia economica dell’Ambasciata (“Che cosa l’Ambasciata può fare a supporto delle imprese italiane”), il networking e lo scambio di esperienze.

Accanto alla tradizionale presenza delle più importanti imprese italiane strutturalmente presenti su questo mercato (Eni-Vår Energi, Ghella, Leonardo Helicopters, Fincantieri-Vard, Rebaioli, Mapei), va sottolineata la partecipazione di un rilevante numero di società che questa Ambasciata si é proposta di associare organicamente ai propri eventi ed attività promozionali nel settore economico-commerciale. Ciò con l’intento sia di allargare la composizione della comunità d’affari italiana – affinché essa rispecchi più fedelmente la reale presenza della nostra imprenditoria in questo paese – che di migliorare le opportunità di networking e di concreta collaborazione offerte da iniziative come quella in questione.

Tra le nuove società presenti all’incontro la e-GEOS (dati satellitari, servizi di geo-informazione), la Pedrali (design), Kadme (software per imprese del settore oil&gas), Troyer (turbine idro-elettriche), Arper (design), iGuzzini (illumino-tecnica) ColliCare (servizi logistici, socio della Camera di Commercio italo-norvegese), Smak Av Italia e Vinum Verum (eno-gastronomia, socio della Camera di Commercio italo-norvegese). Complessivamente erano presenti circa 25 imprese, a ciascuna delle quali é stata data la possibilità di effettuare una breve presentazione e proiettare video sulle caratteristiche salienti della loro attività in questo paese.

L’Ambasciatore Colella ha sottolineato la priorità che l’Ambasciata a Oslo attribuisce all’azione di diplomazia economica a supporto del nostro settore produttivo, evidenziando i due filoni principali lungo i quali essa si esplica: il sostegno istituzionale alle imprese nelle relazioni con le autorità locali, anche ai fini (nel caso norvegese) della rimozione di alcune barriere non-tariffarie e di contrasto a talune pratiche commerciali non trasparenti; le attività di orientamento su questo mercato finalizzate, tra l’altro, ad una maggiore partecipazione di imprese italiane a gare indette dal settore pubblico – qui numerose nel comparto infrastrutturale.

Il Direttore della Camera di Commercio, Gabriella Lombardi, ha esposto le finalità della Camera, i servizi offerti e le modalità per entrare a far parte della Community italo-norvegese ed incrementare il business tra i due Paesi.

Programma

Meeting of the Italian business community in Norway

12 dicembre 2018

Istituto Italiano di Cultura, Oscars gate 56

9.30      Benvenuto; registrazione e caffè.

10.00    Introduzione dell’Ambasciatore italiano Alberto Colella.

10.05    Discorso di apertura di Øysten Dørum, capo economista della NHO, Nӕringslivets

 Hovedorganisasjon.

 Le prospettive economiche della Norvegia.

  • Alberto Colella, diplomazia economica: come l’Ambasciata può assistere le imprese

 italiane, e come può supportare il business italiano i Norvegia.

11.00    Gabriella Lombardi, Direttore Generale della Camera di Commercio italo-norvegese.

    I servizi offerti dalla Camera.

11.15    Q&A.

 Le aziende italiane avranno l’opportunità di presentare informalmente le loro aziende,

discutere dei problemi che hanno riscontrate in Norvegia e condividere le loro esperienze.

12.30   Pranzo – buffet.

Il meeting è stato tenuto in lingua inglese.

FOOD & WINE ITALIANO IN NORVEGIA: SCOUTING PER NUOVE IMPRESE INTERESSATE ALL’AREA SCANDINAVA
Oslo, 30 novembre 2018

clicca qui per visualizzare il documento

SELEZIONE PER L’ASSUNZIONE DI N°1 (UNO) IMPIEGATO A CONTRATTO DA ADIBIRE AI SERVIZI DI COMMESSO/CENTRALINISTA

L’Istituto Italiano di Cultura rende con questo noto che è indetta una procedura di selezione per l’assunzione di un impiegato a contratto a legge locale a tempo indeterminato da adibire ai servizi di Commesso/centralinista.

L’avviso di assunzione e il facsimile della domanda di partecipazione, sono disponibili nel sito internet dell’Istituto: http://www.iicoslo.esteri.it/iic_oslo/it/avvisi/selezione-per-l-assunzione-di-n.html  

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 5 febbraio 2018. La domanda, debitamente compilata e sottoscritta, e la copia di un documento di identità valido, devono essere trasmesse per via telematica all’indirizzo iicoslo@esteri.it , come allegati scansionati.

Ulteriori informazioni possono essere richieste all’Istituto (tel. 22540673, lun.-ven. 10.00-16.00, mail: iicoslo@esteri.it).

ITALIAN BUSINESS MISSION IN NORWAY

Oslo, 5-6 dicembre 2017 

L’ufficio ICE di Stoccolma, competente anche per la Norvegia, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia ad Oslo, ha organizzato una visita in Norvegia per imprese italiane interessate alla potenzialita’ di questo mercato. La visita si è articolata in due giorni, rispettivamente martedi’ 5 e mercoledi’ 6 dicembre.

La prima giornata è stata dedicata a presentazioni ed approfondimenti di tipo seminariale sui vari aspetti di questo Paese (trend economici, potenzialita’ di business, best practices, aspetti normativi, jus lavoristici, previdenziali) nonche’ ad un primo networking, il tutto presso l’Istituto Italiano di Cultura. Il secondo giorno, invece è stato dedicato a visite mirate presso imprese norvegesi.

La Camera di Commercio italo-norvegese ha partecipato a tale iniziativa con la presenza di alcune aziende associate e con un intervento nella tavola rotonda del Direttore Generale Gabriella Lombardi.

Il programma dell’evento si è articolato come di seguito:

Martedì 5 Dicembre 9:00-16:00

Istituto Italiano di Cultura, Oscars gate 56, Oslo

Welcome coffee (9:00)

Opening session (9:15-11:00)

Dilek Ayhan, State Secretary, Ministry of Trade, Industry and Fisheries

Niels Engelschiøn, Director General, Department for European Affairs, Ministry of Foreign Affairs

Tore Myhre, Director International Department, NHO, “Norway: an economic powerhouse?”

Pål Davidsen, Senior Consultant, Rud Pedersen Public Affairs, “Norway and its ideational power”

Veronica Morino, Hibis The Fraud Academy, “Transparency as a powerful economic tool.  Creativity and prevention of corruption in public and private companies”.

Coffee break

Second session: The Norwegian Economic Landscape (11:30-13:00)

Corrado Cipollini, Director, Italian Trade Commission, Stockholm Office, “The role of the Italian Trade Commission in Scandinavia and its importance for the Norwegian market”

Giorgio Novello, Ambassador, Embassy of Italy, “Four and a half (happy) years in Norway”

Kyrre Aamdal, Senior Economist, DNB Markets FICC, “Norway: a brilliant economic past. What lies ahead?”
Harald Bergsaker, President, Lancia Club Norway, “Networking around a common passion: Lanciaklubben and the power of  “made in Italy” brand  abroad”
Bernt Grimstvedt, Representative Norway, Troyer AG-SpA, “Cooperation and complementarities  between Italian and Norwegian companies. Learning from Troyer’s experience in the hydro-power sector”

Buffet lunch (same venue)

Case studies (14:30-16:00)

Gabriella Lombardi, General Manager, Norwegian-Italian Chamber of Commerce, “Norsk italiensk handelskammer: a presentation of our services”
Toni Volpe, CEO, Falck Renewables, “A renewed  major Italian company looking to Scandinavia. Italy’s contribution to wind-energy development in Norway”

Stefano Iorio, CEO, Rebaioli, “Transmitting energy to Northern Norway: Rebaioli from Brescia to Nordland” (tbc)
Sture Ombler, Managing Director, Cimberio as, “Cimberio: an Italian company working beyond the Polar Circle”
Denise Brinkmann, Business Analysis Manager, Blue Jeans Diplomacy AS, “The Oslo airport as a trade hub: the case of Blue Jeans Diplomacy”
Aase Herkules, Partner/Consultant, Enter Norway Business Consulting, “Coping with laws, regulations and traditions: “Enter Norway” presents its services and fields of activities”

Conclusions (16:00-16:30)

Corrado Cipollini, Director, Italian Trade Commission, Stockholm Office

Giorgio Novello, Ambassador, Embassy of Italy

Mercoledì 6 dicembre 09.00-16.00
Visite mirate aziendali alle realtà norvegesi

Per maggiori informazioni: info@nihk.no

“Evento Italia”
II settimana della cucina italiana nel mondo Oslo, 24 novembre 2017

Il Comites di Oslo, in collaborazione con la Camera di Commercio italo-norvegese, il comitato di Oslo della Dante Alighieri, l’Associazione Giovane Italia, l’Associazione Italiani in Norvegia, l’Associazione IKIS di Stavanger e la Comunità Cattolica Italiana, ha organizzato sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia una serata dedicata all’eccellenza del nostro paese, sia dal punto di vista culturale sia dal punto di vista culinario.

L’ evento si è tenuto il 24 novembre dalle 18.00 alle 22.00 presso la Ris Menighetshus, Risbakken 1, Oslo. Nell’occasione si sono presentate tutte le organizzazioni di volontariato che lavorano in Norvegia e Islanda in diversi settori culturali per la comunità italiana (Istituto italiano di Cultura, Comites, Camera di Commercio italo-norvegese, Società Dante Aligheri, Associazione Giovane Italia, Associazione Italiani in Norvegia, Associazione IKIS di Stavanger, Associazione Italiana d’Islanda e Comunità Cattolica Italiana a Oslo).

La serata è stata anche un evento di promozione dell’eccellenza agroalimentare italiana. L’iniziativa, inserita nel contesto di “The Extraordinary Italian Taste”,ha puntato a far conoscere sempre di più al mercato norvegese le produzioni agroalimentari e vitivinicole italiane, con particolare riferimento ai prodotti di qualità certificata, a valorizzare il saper fare italiano, diffondere i valori unici della Dieta Mediterranea, a presentare l’offerta formativa del nostro Paese nel settore enogastronomico e rafforzare la presenza della cucina italiana in Norvegia.

Numerosi i presenti, tra cui l’Ambasciatore Giorgio Novello, i rappresentanti d’istituzioni norvegesi, operatori del settore e italiani residenti in Norvegia.